Pontificale di Requiem per l’Arciduca Otto von Habsburg-Lothringen. Rassega stampa online

Gentile e caro amico,

Cara e gentile amica,

 
la soddisfazione, il giubilo per il felice esito del Pontificale di Requiem per l’Arciduca Otto von Habsburg-Lothringen celebrato nel terzo mese dal pio transito dall’Em.mo Cardinale Walter Brandmuller al Camposanto Teutonico in Vaticano, sabato 8 ottobre scorso, da tutti manifestato, mi induce in primo luogo a ringraziare singolarmente tutti i partecipanti, aderenti e sostenitori; dallo stesso Principe della Chiesa celebrante a voi tutti fedeli e devoti alla venerata memoria dell’Arciduca capo della prima dinastia europea, nonché nella sua quasi centenaria terrena vita, grande europeista e difensore dei valori umani e cristiani, di libertà e solidarietà, devoto figlio della Santa Chiesa. 
 
L’occasione mi è propizia, in attesa di incontrarci di nuovo, per esprimervi unitamente a questi ringraziamenti l’auspicio di vedere realizzata la documentazione fotografica compiuta dalla sig.ra Carla Morselli di cui al sito http://www.carlamorselli.com/ ,  cui farete seguire la password di accesso: Pio IX
Affettuosi saluti,
 
Conte Prof. Fernando Crociani Baglioni
Presidente dell’Istituto di Studi Storici Beato Pio IX
Pontificale per Otto von Habsburg, 8 ottobre 2011 (121)


Rassega stampa online, a cura di EUROITALIA – Agenzia giornalistica per l’UE:

8/10/2011 – VATICANO, ORDINATI I NUOVI VESCOVI, OMAGGIO DEL MONDO A OTTO VON HABSBURG
In successione, due solenni cerimonie vaticane di portata mondiale.

3/10/2011 – 8 OTTOBRE: OTTO D’ASBURGO, RICORDATO E ONORATO IN VATICANO
Messa cardinalizia con la società romana, il Corpo Diplomatico e 120 organizzazioni italiane ed internazionali.

25/10/2011 – ROCCA DI PAPA, NORMAN ACADEMY, LE “LECTIO MAGISTRALIS” APRONO L’ANNO ACCADEMICO
“…la conversazione del  conte prof. Fernando Crociani Baglioni, “Evoluzione nella tradizione”,  commemorando la figura e l’opera dell’arciduca dr. Otto von Habsburg – Lothringen, scomparso lo scorso 4 luglio.  L’oratore metteva in rilievo i meriti del grande europeista, amico di Schuman,  Adenauer e De Gasperi , come già di teste coronate, Pontefici e i potenti della terra, antesignano dell’Unione europea all’insegna dei valori cristiani; e del perfetto principe cristiano,  soccorritore dei perseguitati politici e razziali, nonché fiero avversario, oppositore e perseguitato egli stesso dai totalitarismi del XX secolo fino al loro tracollo. Non nostalgico del suo trono, ma alfiere dell’integrazione politica  della nuova Europa, sulla via dell’autodeterminazione dei popoli, nella libertà, democrazia, tolleranza, immigrazione sostenibile, tutela dell’ambiente,  pacificazione e riconciliazione dei popoli del vecchio Continente, all’insegna della Civiltà Cristiana.”

11/09/2011 – OTTO VON HABSBURG, EVOLUZIONE NELLA TRADIZIONE
Lectio magistralis del Conte Prof. Fernando Crociani Baglioni, nel terzo mese dal pio transito dell’Arciduca d’Austria.


12/08/2011 – ROMA, 8 OTTOBRE 2011: LA CHIESA CATTOLICA ROMANA E L’ITALIA RENDONO OMAGGIO ALL’ARCIDUCA OTTO VON HABSBURG
“Nel terzo mese del pio transito dell’Arciduca d’Austria, che segnò nel centenario arco di sua vita la riaffermazione dei valori dell’Europa cristiana. Tale fu il suo ideale, attraversando le vicissitudini delle due guerre mondiali e di un lungo dopoguerra che sembrò senza fine per la Mitteleuropa e l’Europa Orientale soggette al comunismo. E per l’affermazione dell’ideale europeistico che riunisse attorno alla speranza di un mondo di pace e riconciliazione con al centro il nostro continente, senza più conflitti e odio tra i popoli.”

17/07/2011 – Otto von Habsburg, grande europeista antesignano dell’Europa cristiana
Paladino dell’Europa cristiana confederata, antesignano europeista, erede dell’oecumene imperiale, figlio dell’ultimo imperatore Beato Carlo I, presidente onorario del Parlamento Europeo, capo di Paneuropa, la Fondazione fautrice della riaffermazione dell’identità cristiana del continente.
Apprezzato e rispettato con deferenza da tutti, nella Germania che lo elesse al Parlamento europeo, come nell’Austria che gli restituì ogni prerogativa storica, nell’Ungheria e negli altri paesi mitteleuropei, balcanici e carpatico-danubiani, che in lui videro ed ammirarono la continuità e l’identità di un continente che, voltando le spalle ai suoi valori tradizionali, scateno’ gli orrori delle due guerre mondiali e dei totalitarismi; e che forse – dinanzi ai disastri del nichilismo e materialismo – deve ancora fare i conti con sé stesso e col secolo XX rivolgendo lo sguardo all’avvenire per una nuova grandezza di pace, progresso e libertà.

 

€UROITALIA – Agenzia giornalistica per l’UE
Futuro insieme, con una Patria europea comune…
Direzione ed Amministrazione
Via Dei Lincei, 52 – 00147 Roma
Responsabile: Dott.ssa Simona C. Farcas
Tel. cell. +39/320 1161307
Email: euroitalia.news@hotmail.com
Facebook: €uroitalia
P. IVA 01670641008
Aut. Trib. Roma n.13798

Annunci

Informazioni su Simona Cecilia Crociani Baglioni Farcas

Promuoviamo i giovani e le nuove generazioni quali protagonisti nella costruzione della comunità europea, nostra Casa comune. Continuo è il nostro supporto nella loro formazione ed educazione alla cittadinanza attiva, così come l'attività di comunicazione, informazione e collaborazione con le amministrazioni, gli enti locali, le associazioni e le comunità per un "Futuro Insieme" ...con una Patria europea comune. CONTATTI Email: futuroinsieme2012@gmail.com Tel. cell.: 39 320 1161307
Questa voce è stata pubblicata in Cerimonie, Ecumenismo e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...